Leucemia Felina : Cosa è la FeLV?

Felv - leucemia felina
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo !

La Leucemia Felina è una delle forme di cancro più comuni che possano colpire i gatti. Scopri i sintomi e da cosa è causata nel nostro articolo.

Leucemia Felina : Cosa è

La Leucemia Felina, spesso abbreviata come FeLV è una malattia degenerativa del gatto. Questa patologia è altamente contagiosa e comporta la diminuzione drastica della presenza di globuli bianchi nel sistema immunitario del gatto.

Questo può causare numerose malattie differenti nei gatti, sopratutto a diversi apparati che la rendono difficile da diagnosticare.

I sintomia della Leucemia Felina

La FeLV presenta tre stadi di evoluzione. La patologia può essere infatti transitoria, dormiente o conclamata.

I sintomi più diffusi della Leucemia Felina sono : Inappetenza; Febbre; Anemia; Difficoltà a respirare; Perdita di Peso; Debolezza diffusa.

Se la malattia è dormiente il gatto risulta positivo ai test, ma ancora non ha manifestato nessun sintomo della malattia. Se invece è transitoria, gli anticorpi del gatto riescono a combattere ed eliminare la malattia da solo in circa 2 mesi.

Come curare un gatto affeto da Leucemia Felina

leucemia gattoPurtroppo al momento non esistono cure che sono in grado di eliminare la malattia. L’unica cosa che si può fare è adottare degli accorgimento per migliorare la vita del felino e renderla meno dolorosa.

Questa malattia infatti ha un decorso molto variabile ed è difficile stabilire quando arriverà l’ora del gatto. Alcuni esemplari non ce la fanno e muoiono dopo solo 2 settimane, altri invece riescono a vivere anche per anni e anni, fino a 5 dalla diagnosi.

Per effettuare la diagnosi basta un semplice prelievo di sangue. In soli 10 minuti infatti il veterinario sarà in grado di poter dire se il gatto è affetto da Leucemia Felina o no.

Se il gatto è contagiato ricordarsi di esporlo il meno possibile agli agenti esterni e sopratutto evitare il contatto con altri gatti in quanto la malattia è contagiosa. Per gli umani non c’è nessun pericolo in quanto la malattia non può contagiare l’uomo.

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo !
Malattie